Matrice LED 8×8 pilotata da driver MAX7219

Modulo matrice di led 8×8 pilotata dal driver MAX7219, i 64 led rossi hanno un diametro di 3mm.
Per la sua gestione si utilizza l’interfaccia SPI, per cui sono sufficienti solamente tre pin più quelli di alimentazione.

Matrice LED 8x8 MAX7219

Continua a leggere

Riconoscimento colori con TCS320 e DFPlayer mini

In un precedente articolo si è utilizzato il sensore TCS3200 per il riconoscimento dei colori (vedere TCS3200 sensore colore – Caratteristiche).
Il progetto permette di riconoscere i colori primari. In seguito viene acceso opportunamente un led RGB e si comunica a voce tramite i file audio registrati su un modulo  tipo JQ6500 (vedere Modulo audio JQ6500 – MP3 Player) il colore trovato.
In questo articolo vedremo l’aggiornamento del progetto per l’utilizzo del modulo audio DFPlayer Mini.

Continua a leggere

Canali YouTube suggeriti

Canali YouTube di Makers italiani che si occupano di Elettronica, hardware, software, hi-tech, tutorial e altro ancora

Wemos D1 mini – Raccolta Shield disponibili

Per la scheda Wemos D1 mini, prodotta dalla WEMOS/LOLIN sono disponibili vari shield che appartengono a varie categorie: Display & Interactive Shield, Environment, Power, Control, Others.

WeMos D1 miniQuesto è l’articolo è di i presentazione, seguiranno articoli specifici. In ognuno verranno descritte le caratteristiche, la gestione e l’utilizzo.

Wemos D1 mini nuovi shield Wemos D1 mini nuovi shield

Continua a leggere

Base rotante in plexiglass per servo – Costruzione

La base rotante per servo presentata in questo articolo è realizzata in plexiglass tagliato mediante l’utilizzo del LASER, si trova in vendita presso il sito di Futura Elettronica.
La rotazione è fornita da un servomotore a rotazione continua con dimensioni standard.
Questa potrà essere utilizzata per esempio per effettuare riprese di componenti posti sulla sua superficie.

Base Rotante Plexiglass servo

Continua a leggere

Sensore di luce GY-49 MAX44009 – Arduino

Il modulo GY-49 basato sul sensore di luce ambientale MAX44009 della Maxim Integraded è in grado di trasformare l’intensità della luce, compresa in un range da 0,045 a 188.000 lux, in un segnale digitale disponibile tramite interfaccia I²C.
Per informazioni relative ad altri sensori di luce vedere l’articolo Panoramica dei moduli sensori di luce

Sensore luce GY-49 MAX44009

Continua a leggere

Rivista Elettronica 2000 – Mister Kit – Elenco riviste

 

La rivista Elettronica 2000 – Mister KIT vede la luce con il primo numero pubblicato nel mese di Maggio 1979. L’editore è MK Periodici snc con sede a Milano.

elettronica 2000 mister kitI fondatori furono Fanco Tagliabue, Arsenio Spadoni, Sandro Reis, Alessandro Borghi e Beniamino Coladani.
Lo scopo, come riportato nella lettera ai lettori, inserita nel primo numero, era di divulgare le novità nel campo elettronico con la presentazione di progetti che permettessero di sperimentare e rendere interessante questo nuovo hobby.
Nella rivista sono presentati vari progetti completi di schemi elettrici, lista dei componenti e PCB con il piano di montaggio.
Sono anche presenti articoli divulgativi inerenti l’elettronica e il montaggio dei circuiti.
La pubblicazione si estende nell’arco di 21 anni, dal 1979 sino a 1999.

Nel frattempo nel 1995 nasce Elettronica In con la pubblicazione del N. 1  nel mese di Luglio.
La rivista viene fondata da Arsenio Spadoni, giornalista, già direttore e fondatore di Elettronica 2000 (nata nel 1979) e in precedenza collaboratore di altre riviste di elettronica quali Radio Elettronica e CQ elettronica.

Continua a leggere

Rivista Nuova Elettronica – Elenco riviste

 

La rivista Nuova Elettronica  fu fondata da Giuseppe Montuschi nel 1969 a Bologna, come evoluzione della rivista Elettronica Mese.
Si occupava di hobbistica elettronica, divulgazione nell’ambito tecnico scientifico, elettromedicale e didattico, con un’impostazione pedagogica e popolare.

La rivista, si trovava nelle edicole oppure tramite abbonamento, Le sue fonti di finanziamento erano rappresentate dai proventi editoriali e la vendita dei kit di montaggio dei progetti pubblicat. Erano venduti in relazione alla complessità, già montati e completi di tutto, oppure con parti e accessori acquistabili separatamente.
Alcuni progetti erano di tipo medicale come quelli per magnetoterapia.
Con il numero 250 di settembre-ottobre 2012 si conclusero definitivamente le pubblicazioni della rivista.
Il 14 novembre 2013, il Tribunale di Bologna avviò la procedura fallimentare contro il C.R.E. (Centro Ricerche Elettroniche), che ne deteneva i diritti editoriali.
Le società misero in mobilità tutti i dipendenti nel febbraio 2014, anche quelli dell’associata Heltron di Imola.

Continua a leggere

Elettronica esperimenti e laboratorio – Opera a fascicoli

 

L’opera intitolata “ELETTRONICA ESPERIMENTI E LABORATORIO” era edita da Peruzzo & C. negli anni 2000, era la traduzione dall’opera spagnola “ELECTRONICA – EXPERIMENTOS Y LABORATORIO ” realizzata dalla F&G Editores , S.A. con sede in Guatemala.
Dello stesso editore si ricorda l’opera Impara l’elettronica digitale – opera a fascicoli.
Prevedeva 52 fascicoli da suddividere in due raccoglitori;  erano presenti quattro sezioni: Teoria, Esperimento con, Progetto sperimentale con kit completo, Modulo con disegno del circuito, Applicazione pratica.

Immagine trovata in rete relativa alla versione in lingua spagnola

Continua a leggere

UNO Mini Limited Edition

Dal 2010 alla fine del 2021 si è raggiunta la cifra di oltre 10 milioni di board di sviluppo Arduino UNO vendute in tutto il mondo.
Il progetto originario è stato sviluppato nel 2005 da alcuni membri dell’Interaction Design Institute di Ivrea.
Per festeggiare l’evento è stata prodotta una versione speciale della scheda dal nome “UNO Mini Limited Edition” venduta in una speciale scatola numerata.
Vedere anche la pagina Presentazione schede Arduino originali e cloni

UNO Mini Limited Edition

Continua a leggere