Salve, mi presento: mi chiamo Adriano Gandolfo ho 55 anni. Vivo e lavoro a Torino dove mi occupo attualmente di sicurezza dei luoghi con pericolo di esplosione da 35 anni. La mia passione è l'automazione e la robotica.
Nella foto a fianco potete vedere in bella mostra tutta, o quasi, la mia produzione (aggiornata al 2009). Mi farete cosa gradita se mi invierete i vostri commenti tramite E-mail, comunicandomi magari cosa vorreste vedere pubblicato sul sito. Appena possibile vi risponderò.
Grazie.

 Adriano Gandolfo 


Per commenti, richieste, informazioni e segnalazioni link errati.

Il sito www.adrirobot.it è stato inserito nella "LIST OF TOP ELECTRONIC WEBSITES 2017" del sito www.seeedstudio.com

 

Il sito adrirobot è stato citato all'interno di un' articolo pubblicato sul sito www.deagostiniedicola.it
come uno dei migliori siti che si occupano di robotica amatoriale in Italia.

Storia della robotica a fascicoli

 

Permettetemi di pubblicizzare alcuni libri al di fuori del settore robotico ma che sono stati scritti da mia moglie Maria Caterina Comino e che consiglio come  lettura alle vostre mogli e compagne.

Le mie donne Il viale dei baobab Il fuoco sussurra leggende Il vento tra le vele
e altri racconti
176 pagine 318 pagine 172 pagine 284 pagine

Sono racconti di donne che decidono di cambiare il proprio destino, di incominciare una nuova vita.
Sono storie semplici, di donne comuni con un grande coraggio, ma soprattutto con la consapevolezza che c'e' sempre una seconda possibilità.

Siccome a me piace il mare, quale posto migliore per ricominciare? Dopotutto il mare è acqua, l'acqua è vita. Una nuova vita.

I miei racconti nascono dalle fotografie. Dietro ad ognuna di esse c'è una storia, un viaggio, un'avventura che non conosco. Amo guardare i colori, i riflessi, le proporzioni, immaginare le emozioni e le sensazioni che nascondono.
Lascio che l’immagine mi guidi verso un possibile mondo, verso un sogno, verso un fantasma inquieto, verso un amore.
Le leggende metropolitane hanno sempre avuto un fascino particolare.
Di solito vengono raccontate sottovoce, vicino al fuoco, al buio.
Le tinte fosche, il mistero e l'inspiegabile, accendono la fantasia di chi ascolta.
Basta un piccolo rumore per spaventare tutti e per spezzare la magia del momento.
I miei racconti nascono da queste leggende e sono la mia versione.
Ci sono poi altri tre racconti, gialli, horror, un po' hot, semplicemente magici.
Racconti coinvolgenti per qualche ora spensierata e rilassante.
Ci sono racconti, però, che vanno scritti e vanno letti. Perché giustizia sia fatta.
Dove trovare il libro Dove trovare il libro Dove trovare il libro Dove trovare il libro