ultimo aggiornamento 19 luglio 2018


JLCPCB - 10 PCB per $ 2 (100 * 100 mm, 2-layer)
Il più grande produttore di PCB in Cina, oltre 600.000 clienti e oltre 10.000 ordini online al giorno
Produzione veloce in sole 24 ore e preventivo online gratuito: https://jlcpcb.com/quote


Indice

Descrizione

Il Micro Maestro è un servo controller molto versatile con pin di I/O general-purpose dalle dimensioni molto contenute (21mm×30mm) pesa solamente 4.8 g con i connettori.  Supporta tre metodi di controllo: USB per una connessione diretta con il computer, seriale TTL per l'utilizzo con sistemi embedded, e internal scripting per applicazioni integrate, senza bisogno di un controllore esterno.
I canali possono essere configurati come uscite servo per utilizzarli con i normali servo RC da modellismo o con gli ESC (electronic speed control), come uscite digitali, oppure ancora come ingressi analogici.
Il segnale per i servo ad alta risoluzione estremamente preciso, con un jitter minore di 200 ns, fa si che questo servo controller sia perfetto per applicazioni ad alte prestazioni come la robotica, e il controllo integrato di velocità ed accelerazione su ciascun canale rende semplice ottenere movimentazioni morbide e senza scatti senza il bisogno per il controller di inviare continuamente un flusso di dati con posizioni intermedie al Micro Maestro.
Ogni scheda può essere collegata in cascata con altri controllers Pololu su una singola linea seriale.
Per maggiori informazioni vedere la
guida originale sul sito Pololu.

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

 

Lato componenti

Lato rame

 

 

Il servo controller viene fornito in kit, ma in realtà tutta la parte smd è già montata, a voi non resta che montare i connettori strip forniti nella confezione.
Siccome i canali del Micro Maestro possono essere usati anche come uscite digitali general-purpose e come ingressi analogici, essi forniscono un modo semplice per leggere sensori e controllare periferiche attraverso la porta USB del PC; questi canali possono essere usati insieme al sistema di scripting per permettere la creazione di applicazioni autonome che rispondano a stimoli esterni e attivino per esempio dei servo all'arrivo di prefissati eventi.


Schermata del programma di gestione

Caratteristiche principali

 

L'alimentazione del processore può essere fornita dalla  presa USB o da un alimentatore esterno da 5-16V collegato agli ingressi VIN e GND. È meglioavere una alimentazione esterna collegata al tempo stesso che USB è connesso, in tal caso il processore sarà alimentato dall'alimentatore esterno. Si noti che se l'alimentazione esterna scende sotto 5 V, il corretto funzionamento non è garantito, anche se la presa USB è collegata.

Connessioni alimentazione servo sono forniti in alto a destra della scheda Micro Maestro. L'alimentazione è fornita direttamente ai servi, senza passare attraverso un regolatore, in modo che le uniche restrizioni siano la potenza dell'alimentatore e che sia in gradi di fornire la corrente necessaria, approssimativamente l'assorbimento di corrente di un servo media grandezza è di 1 A.
L'uscita 5V consente di alimentare i dispositivi 5V propri dalla on-board regolatore 50mA o direttamente da USB. Il bordo regolatore è utilizzata quando VIN è alimentato, in questo caso, poiché il Maestro richiede 30 mA, vi è circa 20 mA disposizione di altri dispositivi di potenza.
Le linee SIG (0, 1, 2, ...) vengono utilizzati per l'invio di impulsi ai servi, controllando le uscite digitali, oppure per misurare tensioni analogiche. Queste linee sono protette da resistenze 220Ω. Il limite di corrente totale (in o out) per questi pin è di 60 mA, ma quando si utilizza il regolatore on-board la corrente è limitata a 20 mA.
La linea RX è utilizzato per ricevere non invertita TTL (0-5 V) bytes seriali, quali quelli UART microcontrollore. Questi byte può essere sia per i comandi seriali, byte Maestro arbitrarie da inviare al computer tramite la connessione USB, o entrambi.
Si noti che il Maestro sarà probabilmente in grado di ricevere segnali TTL  con livelli di 3,3V, ma non è garantito che sia in grado di leggere segnali di 3.3V, è conveniente elevare questa tensione sopra i 4 V, se si vuole assicurare affidabilità di funzionamento.
La linea TX trasmette non invertita TTL (0-5 V) bytes seriali. Questi bytes possono essere le risposte ai comandi seriali inviati al Maestro, o byte arbitrari inviati dal computer tramite la connessione USB.
Il pin di RST può essere guidato basso per eseguire un hard reset del microcontrollore del Maestro, ma questo non dovrebbe in generale essere necessario per applicazioni tipiche.
La linea è internamente a livello alto, così è possibile lasciare questo pin scollegato.

La faccia posteriore della scheda riporta i nomi di tutte le connessioni, inoltre i due fori di fissaggio vi permetteranno di assemblare in modo sicuro il vostro progetto.

 

 

Led Indicatori

Il modulo Micro Maestro ha tre indicatori LED:
Il LED verde indica lo stato del dispositivo USB. Quando il modulo non è collegato a un computer tramite il cavo USB, il LED verde sarà spento.
Quando si collega il modulo alla presa USB, il LED verde inizierà a lampeggiare lentamente. Il lampeggiamento continua fino a quando il modulo riceve un messaggio particolare dal computer che indica che i driver USB siano installati correttamente.
Dopo che il modulo riceve questo messaggio, il LED verde si accende, ma lampeggia brevemente quando c'è attività USB.

Il LED rosso error/user di solito indica un errore. Il LED rosso si accende quando si verifica un errore, e si spegne quando i flag di errore sono stati cancellati.  Il LED rosso può anche essere controllato dallo script utente, il LED rosso si accende se c'è un errore o se il comando script per accenderlo è stato eseguito.

Il LED giallo indica lo stato di controllo. Quando il modulo è in modalità di auto-baud detect (di default) e non ha ancora rilevato il baud rate, il LED giallo lampeggia lentamente. Durante questo periodo il modulo non trasmette alcun impulso ai servo. Una volta che il modulo è pronto a pilotare i servi, il LED giallo lampeggia brevemente e periodicamente.
La frequenza del lampeggio è proporzionale al periodo di servo (la quantità di tempo tra gli impulsi su un singolo canale), con un periodo di 20 ms del lampeggio si verifica circa una volta al secondo. Il numero di lampeggi indica lo stato: un singolo flash indica che nessuno dei servi sono abilitati (non vengono inviati impulsi) e tutti i canali di uscita sono bassi, mentre un doppio lampeggio indica che almeno uno dei servi è abilitata o uno dei canali di uscita viene guidato alto. I Maestri Mini solo emettono lampi singoli. Inoltre, quando un comando di serie valido viene ricevuto, il LED giallo emette un breve lampo dim che termina quando il successivo comando di serie valido viene ricevuto o quando il principale avviene lampeggiante (se precedente).
Quando il Maestro viene reimpostato in qualche altro modo di essere inizialmente acceso, il rosso e / o giallo LED lampeggiano quattro volte per indicare la condizione di reset:
 

Programma di gestione

E' disponibile sul sito della Pololu un programma gratuito per Windows e Linux per la configurazione ed il controllo della scheda, permettendo in modo semplice di testare e configurare tramite USB il controller, creare sequenze per i movimenti dei servo montati sui robot, e scrivere passo passo e far girare gli script memorizzabili nel servo controller. Il Micro Maestro ha un memoria interna per gli script di 1 KB che permette la memorizzazione delle posizioni sequenziali che dovranno assumere i servo in modo automatico senza bisogno di alcun collegamento con PC o microcontrollori esterni.

Esempio di utilizzo

Collegare dei servomotori ad una scheda Arduino UNO è una cosa piuttosto semplice, basta collegare l’alimentazione, il cavo del segnale del servo ad una delle tante porte digitali presenti. La gestione è facilitata dall’opportuna libreria già presente nelle librerie standard. Ma cosa succede se come nel caso della scheda Arduino Esplora le porte digitali disponibili sono solamente due e i servo da comandare sono molti di più.
La soluzione più semplice è quella di utilizzare un modulo specifico come il
Micro Maestro prodotto dalla Pololu, questo, permette tramite una linea seriale per la ricezione dei comandi di comandare sino a 6 servomotori

Le mie pubblicazioni su

Il progetto è descritto in un articolo pubblicato sul sito Elettronica Open Source. Il comando del dispositivo è realizzato tramite una  scheda Arduino Esplora e un moduli appositamente creati per comandare i servomotori.
Per vedere il progetto e scaricare il programma
vedere la pagina.

 

Elenco revisioni
19/07/2018 Aggiornato pagina
01/02/2015 Inserito riferimento articolo e progetto per gestione con Arduino Esplora
02/03/2012 Emissione preliminare