Star Wars R2-D2 – Scheda sensori

Allegata al Fascicolo n°52 dell’opera STAR WARS: Costruisci il tuo R2-D2la scheda sensori (dimensioni 80×40 mm) siglata R2D2-V1.3 che sarà utilizzata per il controllo dei sensori in unione con la scheda di controllo centrale.
Nelle fasi di montaggio sarà collegata con la scheda di test allegata al fascicolo n°53

R2-D2 scheda sensori

  • Scheda Test
  • Cavo di test 1
  • Cavo di test 2

La scheda sensori del robot R2-D2 è formata da un PCB doppia faccia su cui sono presenti alcuni componenti, nello specifico:

  • quattro connettori maschio grandi a 2 poli: SEN-L, SEN-R, TX e RX;

  • due connettori maschio grandi a 4 poli; J2 e J3 ;

  • un connettore maschio a 2 poli piccolo M;

  • un connettore maschio piccolo a 4 poli SW- SW+;

R2-D2 scheda sensori

Componenti utilizzati

Sulla scheda sono anche presenti dei circuiti integrati, nello specifico:

  • U1 – tipo HCF4052  che svolge la funzione di Dual 4-channel analog multiplexer/demultiplexer

  • U2 – tipo NE5532 utilizzato come Dual Low-Noise High-Speed Audio Operational Amplifier

  • U3 – Senza sigla

  • U4 – Senza sigla

  • U5 – tipo 78M05 regolatore di tensione uscita 5V

  • U6 –  tipo CD4049 CMOS Hex Inverting Buffer and Converter

  • U7 – tipo MX113L che svolge la funzione di motor driver, per l’azionamento del motore del meccanismo di espulsione della spada.

  • U8 – tipo 78L08 regolatore di tensione uscita 8V

  • Q1, Q2, Q3, Q5– Tipo J3Y transistor S8050 tipo NPN con una correte di collettore di 0,5A

  • Q4 – tipo CR transistor C945 tipo NPN con una correte di collettore di 150mA

  • Q6 – tipo A1LA transistor MMBT4403 tipo PNP con una correte di collettore di 0,5A

  • Q7, Q8 – tipo J1 SMD Power MOSFET Transistor (N-Channel)  BSS138

  • D1, D2, D3 – Diodi 1N4148 SMD

  • D4 – diodo rettificatore sigla M1

  • D5 – Non montato

  • D6, D9, D10 – diodo di tipo Schottky sigla S4

Estrazione connettori

Occorre fare molta attenzione nell’estrazione dei cavi una volta inseriti all’interno dei connettori.
La soluzione migliore è quella di utilizzare un estrattore per circuiti integrati che si potrà acquistare anche in un negozio di elettronica oppure in rete.
in questo modo si eliminano gli sforzi sul connettore che potrebbe portare a danneggiare i cavi.

Esempi di utilizzo della scheda

Sotto vediamo la scheda sensori, in unione con la scheda test sensori del fascicolo n° 53, per testare il funzionamento del sistema di espulsione della scheda laser.
Per il collegamento sono utilizzati i cavi forniti con la scheda stessa.

R2-D2 custodia spada laser