Modulo Jolly-dev – Installazione e configurazione

 

Si era iniziato a parlare del modulo Jolly-dev  nei primi mesi del 2022. Il 1 ° marzo è iniziata sul sito Kickstarter la raccolta dei fondi per la messa in produzione del modulo.
Vedere precedente articolo  Jolly, upgrade Wi-Fi per qualsiasi board Arduino Uno
La raccolta si è conclusa superando il 300% di quanto richiesto.
Così agli inizi di agosto i sostenitori hanno ricevuto, tramite posta, i primi moduli. In questo articolo vedremo come installare il modulo nell’ambiente IDE.
Modulo Jolly Configurazione

Descrizione del modulo Jolly-dev

Jolly-dev è un nuovo modulo elettronico per maker e amanti di Arduino UNO.
Il modulo Jolly-dev è dotato di Wi-Fi integrato, per estendere  i propri progetti nel nuovo mondo dell’IoT.
Il progetto è opera di Gianluca Martino, ingegnere elettronico e co-founder di Arduino.  Dal 2005 al 2015 è stato responsabile di sviluppo, approvvigionamento, logistica, produzione, qualità e marketing di Arduino a livello globale.

Con il modulo Jolly-dev, si potranno utilizzare le vecchie schede, limitatamente però a quelle che montano il chip ATMega328P in package PIDIP 28 pin. Si dovrà rimuovere il microcontrollore e sostituirlo con il modulo Jolly-dev e si avrà una scheda IoT con Wi-Fi. I progetti esistenti sono reciprocamente compatibili.
Sotto è riportato lo schema a blocchi del modulo WI-FI Jolly-dev per Arduino.

Jolly Wi-Fi Arduino

Microcontrollori presenti

Il modulo Jolly-dev (scarica datasheet) sostituisce l’ATMega328P dell’Arduino UNO, con la sua più recente versione SMD chiamata ATMega328PB

Jolly Wi-Fi Arduino

Questo microcontrollore permette di preservare la piena compatibilità di pinout, firmware e architettura hardware del suo predecessore, ma in uno spazio decisamente più contenuto.
Sul modulo è stato poi inserito un ulteriore microcontrollore che permette l’aggiunta delle funzionalità Wi-Fi.
La scelta è stata quella di utilizzare un ESP8285, equivalente all’ESP8266 ma dotato di flash da 2MB integrata, caratteristica fondamentale per mantenere ridotte le dimensioni del modulo.

Jolly Wi-Fi Arduino

Caratteristiche

  • Microchip ATmega328PB;
  • Espressif ESP8285H16;
  • 2MB di memoria flash integrata;
  • Interfaccia di comunicazione: SPI + UART (usata esclusivamente per la programmazione dell’ESP8285);
  • Tensione di alimentazione: 5V;
  • 1 pulsante di boot;
  • 1 led per collegamento WI-FI;
  • Dimensioni: 41 x 10 mm.

Per altre caratteristiche e informazioni vedere l’articolo Jolly-dev, upgrade Wi-Fi per qualsiasi board Arduino Uno

Ricezione e installazione del modulo

Il pacco contenente la busta è arrivato ai primi di agosto in anticipo sulla data di consegna prevista in un primo tempo sul sito Kickstarter.
La busta di tipo ecopackaging contiene il modulo Jolly-dev su un ritaglio di spugna elettro conduttiva.

Modulo Jolly Configurazione

Modulo Jolly ConfigurazioneIl modulo si presenta simile a quello di progetto. Sul chip ESP8285 è installata una piccola piastrina con sopra il logo del modulo.

Modulo Jolly Configurazione

La prima fase prevede di togliere il chip ATMega328P, facendo leva delicatamente con un cacciavite a taglio tra il chip e lo zoccolo, senza piegare i piedini.  Il chip potrà essere utilizzato per realizzare una versione di Arduino stand Alone.
Vedere per esempio il progetto Scheda Voltmetro/amperometro con Arduino

Modulo Jolly Configurazione

Nel nostro caso si è utilizzata una scheda Arduino UNO R3.
Al posto del chip ATMega328P dovrete installare il nuovo modulo Jolly-dev, orientandolo come visibile nella foto sotto.

Modulo Jolly Configurazione

Personalmente per evitare di danneggiare lo zoccolo saldato sulla scheda Arduino, ho preferito interporre  uno zoccolo DIP28.

Modulo Jolly Configurazione

Installazione (Windows, Linux e macOS)

In concomitanza con la spedizione del modulo agli utenti è stata messa online su Github la documentazione relativa a modulo https://github.com/tech-jollydev/jolly-arduino-platform
Sulla pagina sono  descritti i passi per installare la piattaforma Jolly AVR nell’IDE di Arduino.
Per fare questo è consigliabile utilizzare una versione “pulita” dell’ultima versione dell’IDE, ora è disponibile la versione 1.8.19, questo per evitare conflitti con altre schede precedentemente installate.

Passaggi per l’installazione

Vediamo come effettuare la configurazione del modulo Jolly-dev.
Una volta aperto l’IDE, iniziamo con selezionare la scheda Preferenze nel menu file.

Modulo Jolly Configurazione

e aggiungiamo i seguenti due collegamenti agli URL aggiuntivo per il Gestore delle schede

  • https://tech-jollydev.github.io/package_jolly_index.json
  • https://espressif.github.io/arduino-esp32/package_esp32_index.json

Modulo Jolly Configurazione

Selezionare ora il menu Gestore schede nel menu degli strumenti e digitare jolly nella barra di ricerca, dovrebbe apparire la piattaforma Jolly AVR Boards

Modulo Jolly Configurazione

Premendo Installa la piattaforma sarà installata

Modulo Jolly Configurazione

A questo punto il modulo Jolly-dev  dovrebbe apparire tra le schede utilizzabili

Modulo Jolly Configurazione

Modulo Jolly Configurazione

Testiamo il nuovo modulo Jolly

Terminata la fase di configurazione del modulo Jolly-dev, possiamo testare il nuovo modulo.
Tra gli esempi dei programmi dovrebbe apparire quelli relativi al modulo Jolly

Tra questi si carica il programma ScanNetworks, e verificato che la porta di programmazione sia attiva, occorre attivare il download del programma all’interno della memoria del Modulo Jolly.

Terminato il caricamento, aprire il monitor seriale, verificando che sia impostato alla velocità di 115200 baud.
Se non ci sono problemi, si potranno vedere tutte le reti Wi-Fi che il modulo Jolly-dev riconosce, con il relativo nome, il livello del segnale e il metodo di criptazione.

Modulo Jolly Configurazione

Nella foto sotto un test in cui il modulo Jolly-dev è stato collegato con un display bicolore. 

Progetti futuri

Terminata la configurazione del modulo Jolly-dev si potranno effettuare i primi test.
Tra gli esempi, esiste il programma WiFiWebClient che attiva la pagina d’interfaccia Jolly – Pin Control, visibile nei filmati preliminari del modulo.

Modulo Jolly Configurazione

Dove trovare il modulo Jolly-dev?

Se non avete ordinato il modulo Jolly su Kickstarter, non ci sono problemi.
Presso il sito https://jolly-dev.com/ sono disponibili molti moduli ottenuti con  i proventi della campagna.
E’ quinti possibile prenotare i moduli,  sono presenti tre diversi bundle.

  • 1x: 15 Euro
  • 3x: 45 Euro
  • 10x: 148 Euro