Schede IOT con moduli ESP8266 o ESP32

I progetti wireless per l’IOT (Internet of Thing) sono basati su schede e moduli Wi-Fi. In questa pagina sono presenti alcuni esempi di moduli e schede.
I moduli più utilizzati per IOT sono quelli basati sul chip ESP8266 o il più completo ESP32, un chip a basso costo dotati dei protocolli TCP/IP completato da un MCU (microcontrollore), prodotto dal produttore cinese, Espressif Systems.
Il chip è stato presentato ai produttori occidentali nell’agosto 2014 con il modulo ESP-01, realizzato da un produttore di terze parti, AI-Thinker.
Il prezzo molto basso ha permesso a molti progettisti di creare applicazioni IOT basate su schede e moduli che utilizzano il chip ESP8266. 

IOT schede moduli esp8266

Modulo ESP8266 (ESP 01)

Il Modulo Seriale Wi-Fi ESP8266 si basa sul chip ESP8266 prodotto dalla Espressif, si tratta di un SoC (System-on-a-Chip) a 32bit LX106, è un sistema adatto a fornire connettività Wi-Fi a schede come Arduino e simili ma è possibile utilizzarlo direttamente per creare progetti IoT  connessi alla rete. Come semplice modulo Wi-Fi è possibile gestirlo tramite comandi AT.

IOT schede moduli esp8266

Modulo ESP Witty (ESP-12)

Questo piccolo ed economico transceiver Wi-Fi chiamato “ESP Witty ” è la soluzione perfetta per applicazioni di automazione domestica e IoT.
Può sostituire un modulo NRF24L01 e può anche dialogare con il vostro router Wifi direttamente attraverso il collegamento UART (ricevitore-trasmettitore asincrono universale) con la MCU (Micro Controller Unit).
Consiste di due moduli separati; ogni modulo ha un connettore USB. Una volta programmato, è sufficiente utilizzare la sola parte superiore.

IOT schede moduli esp8266

Modulo WeMos D1 mini (ESP-12-F)

Il Modulo WeMos D1 mini è basato sul microcontrollore Wi-Fi ESP8266 ESP-12F che può essere programmato utilizzando l’IDE di Arduino oppure NodeMCU.
La semplicità della programmazione, che può essere effettuata anche in modalità wireless e l’ampia disponibilità di shield aggiuntivi, permettono di sviluppare il proprio progetto di “Internet delle cose” in tempi estremamente rapidi.
Il modulo WeMos D1 mini è dotato di una interfaccia USB realizzata tramite il convertitore seriale USB CH340

IOT schede moduli esp8266

Scheda di sviluppo con ESP8266 (ESP-12F)

Questa piccola scheda di sviluppo monta un modulo ESP8266 tipo ESP-12F come nucleo. Su di esso troviamo anche un circuito di alimentazione, un circuito USB-TTL per la programmazione, e due serie di pin per accedere ai pin del modulo ESP8266.
Sul circuito è presente un connettore per il collegamento diretto di un display OLED con interfaccia I2C e un altro connettore che permette il collegamento con un sensore DHT11 presente nel KIT.
Con i moduli OLED e DHT11 la temperatura/umidità può essere visualizzata direttamente oppure trasmessa al cloud per realizzare applicazioni IOT.

Modulo ESP32 DevKIT V1 con WiFi e Bluetooth BLE

Il modulo ESP32 DevKIT V1, rappresenta un’evoluzione del modulo ESP8266. Questo, oltre al supporto WiFi, dispone anche di Bluetooth, con funzionalità Bluetooth dual mode. Supporta sia Bluetooth 4.0 (BLE / Bluetooth Smart) che Bluetooth Classic (BT), rendendolo ancora più versatile, perfetto per quasi tutti i progetti IoT.
L’assorbimento energetico in stand-by è inferiore a 5 µA, rendendolo adatto ad integrazione in progetti wearable alimentati a batteria. L’ESP32 supporta velocità di trasferimento dati fino a 150 Mbps, e una potenza di uscita in antenna di 20.5 dBm che assicura una completa compatibilità con tutti i device.

Modulo ESP32 DevKIT V1

Scheda ESPertino (ESP-WROOM-32)

La scheda ESPertino è state progettata e prodotta in Italia da ELETTRONICA OPEN SOURCE. La scheda, la cui forma è analoga a quella di Arduino, è basata sul modulo a microcontrollore ESP-WROOM-32 con Wi-Fi e BLE. La sua dotazione di serie la rende ideale per un’ampia varietà di applicazioni IoT e non solo.

IOT schede moduli esp8266

ESP32-CAM Development Board

La ESP32-CAM Development Board è una scheda elettronica basata su un SoC (System On Chip) ESP32S.
Sul modulo è presente una videocamera da 2MPixel (OV2640) e uno slot per una memoria miniSD fino a 4GByte.
Sulla scheda è presente un LED ad alta luminosità che può essere impiegato come flash o come illuminatore per la scena da riprendere e alcune linee GPIO per interfacciarsi con il mondo esterno.

NodeMCU Ver 0.9 V1 (ESP-12)

NodeMCU è una piattaforma open source sviluppata specificatamente per l’IOT.
Include un firmware che funziona tramite il modulo Wi-Fi  e hardware con la base del modulo ESP-12 ed è programmabile in linguaggio Lua.

IOT schede moduli esp8266

NodeMCU Ver V2 (ESP-12-E)

Questa scheda rappresenta l’evoluzione della precedente NodeMCU Ver 0.9 (V1) ESP-12.
E’ molto simile, la differenza più evidente è la sua dimensione, ora di 48×25 mm che meglio si adatta alle breadboard. Il chip è stato aggiornato da un ESP-12 a un ESP-12E.
Per la comunicazione con il PC utilizza un chip CP2102 (oppure un CH340 nei primi modelli prodotti).

IOT schede moduli esp8266

 

 

WeMos Mega

La scheda WeMos Mega, è in pratica di un clone scheda Arduino Mega combinata con un controller ESP8266. Le dimensioni del controller sono le medesime dell’originale Arduino Mega.
Sulla scheda WeMos Mega è presente un connettore che permette l’accesso diretto ad alcuni pin del chip ESP8266.

IOT schede moduli esp8266

Particle PHOTON

Oltre alle normali schede IOT basate su moduli ESP8266 o ESP32, troviamo la scheda PHOTON , presente all’interno di kit di sviluppo prodotto dalla Particle. Il kit fornisce tutto il necessario per costruire un prodotto IoT. La scheda racchiude la connettività con un chip Broadcom Wi-Fi, un potente processore ARM Cortex a 32 bit.