Presentazione schede Arduino originali e cloni

 

In questa pagina sono riportate alcune schede del mondo Arduino e suoi cloni.
Le schede in realtà sono molte di più quelle riportate sono quelle della mia personale raccolta.

schede originali Arduino

Schede ARDUINO

Segue la presentazione delle schede originali e cloni della serie Arduino. Si parte dalla prima versione venduta in kit da montare sino a quelle con processori via via più potenti.

schede originali cloni Arduino

Arduino Serial 2.0

Prima versione della scheda Arduino venduta come kit. La programmazione avviene tramite una porta seriale RS232 a 9 pin.

schede originali cloni Arduino

Arduino 2009  – Originale

Primo aggiornamento della scheda, Arduino Duemilanove (“2009”) è basata sul processore ATmega 328.

Scheda Luigino328

La scheda Luigino328 è una scheda compatibile con Arduino, realizzata dal sito sito Robot Italy.
Basata su ATmega 238 utilizza un PIC12F675  pre programmato per l’interfaccia USB

schede originali cloni Arduino

Arduino UNO – Originale

La scheda Arduino Uno è la versione aggiornata della Arduino 2009,  si differenzia da questa per la presenza di uno speciale convertitore USB/seriale che è implementato da un microcontrollore ATmega8U2.

schede originali cloni Arduino

Arduino UNO R3 – Originale

Aggiornamento della precedente versione Arduino UNO. Il pulsante di Reset è all’esterno della scheda. Aggiunge rispetto alla precedente due pin (SDA e SCL) vicino ad AREF. Vi è poi il pin IOREF, che permette agli shield di adattare la tensione fornita dalla scheda.

UNO R3 SINTRON

La scheda UNO R3 prodotta dalla SINTRON è molto simile all’originale.

UNO R3 ELEGOO

La scheda UNO R3 prodotta dalla ELEGOO è anche in questo caso molto simile all’originale,

schede originali cloni Arduino

Arduino UNO R3 smd – Originale

Aggiornamento della precedente versione Arduino UNO, il processore è in versione SMD.

UNO R3  SMD HiLetgo

Clone dell’Arduino UNO R3 versione SMD, viene venduta dalla HiLetgo. La scheda è analoga come funzionamento all’originale, è programmabile via USB utilizzando il chip CH340.

schede originali cloni Arduino

UNO Mini Limited edition – originale

Versione miniaturizzata della UNO realizzata in edizione limitata per festeggiare il raggiungimento di oltre 10 milioni di board di sviluppo Arduino UNO vendute in tutto il mondo.

Schede Arduino Nano

schede originali Arduino nano

Arduino Nano V3 

La scheda Arduino Nano 3.0 è una scheda Arduino prodotta dalla GRAVITECH, di piccolo formato basata sul Atmega328. Ha più o meno le stesse funzionalità della Arduino UNO.

Clone Nano con CH340
Clone della scheda Arduino Nano 3.0, si tratta di un prodotto cinese senza una marca definita. Utilizza un convertitore USB to Serial tipo CH340G prodotto dalla cinese WCH

Altre schede della serie Arduino

Oltre alle schede originali e cloni della serie Arduino classica, sono disponibili altre versioni, dotate di processori anche a 32 bit e con la disponibilità di connessioni di rete.

schede originali cloni Arduino

Arduino Yun

La scheda Arduino Yun è basata sul microcontrollore ATMEGA32U4 e il microcontroller Atheros AR9331. Il processore Atheros supporta una distribuzione Linux basata su OpenWrt chiamato OpenWrt-Yun.

 

schede originali Arduino M0

Arduino M0

La scheda Arduino M0 rappresenta, l’estensione semplice ma potente a 32 bit della piattaforma Arduino UNO. Sulla scheda è presente un processore Atmel SAMD21 MCU , con un 32 bit core ARM Cortex® M0.

schede originali Arduino due

Arduino DUE

Si tratta di una scheda a 32bit ed è equipaggiata con un processore ARM Cortex-M3 tipo AT91SAM3X8E che viaggia a 84MHz

schede originali Arduino micro

Arduino Micro

La Arduino Micro è una scheda sviluppata in collaborazione con Adafruit e basata sul microcontrollore ATmega32u4.

schede originali Arduino esplore

Arduino esplora

Basata sul progetto della scheda Arduino Leonardo, la scheda dispone già di serie di molti sensori (un microfono, un sensore di luce, di temperatura e un accelerometro triassiale), il design della scheda ESPLORA, ricorda il design tradizionale gamepad con un joystick analogico sulla sinistra e quattro pulsanti a destra.