Motoriduttore doppio Tamiya 70168

Il doppio motoriduttore Tamiya 70168 è un’unità compatta con due motori e trasmissioni indipendenti.
Sono possibili  quattro possibili configurazioni del rapporto di trasmissione (12.7: 1, 38: 1, 115: 1 e 344: 1).
L’asse esagonale da 3 mm è compatibile con tutti e quattro i tipi di ruota della Tamiya.

Scatola contenete il materiale

Nella scatola di montaggio del Motoriduttore doppio Tamiya 70168 sono presenti tutti i componenti necessari che andranno montati  seguendo le istruzioni contenute nel foglio delle istruzioni

Contenuto della scatola

Descrizione

Il kit include due motori e tutti gli ingranaggi e le parti per costruire una delle quattro possibili configurazioni del rapporto di trasmissione (12.7: 1, 38: 1, 115: 1 e 344: 1).
Sebbene non sia tipico, è possibile assemblare ciascun lato con rapporti di trasmissione diversi.
Esistono due posizioni dell’asse di uscita possibili, per ogni dato rapporto di trasmissione, è possibile solo una posizione dell’uscita.

 

Gli ingranaggio sono di plastica

Tipologia ingranaggi

Premontaggio degli alberi

Alcune fasi di montaggio

Montaggio della prima sezione

Assemblaggio completato – senza motori

homotix

Dettaglio del gruppo motori elettrici con condensatori di filtro

Nello schema sotto riportato è visibile il collegamento dei condensatori utilizzati come filtri antidisturbo.


Essi servono a sopprimere i disturbi causati dallo scintillio del motore elettrico, infatti lo sfregamento delle spazzole sul collettore può causare interferenze con la circuiteria elettronica.

Motori completi di pignone

Esempio di utilizzo

Questo tipo di motoriduttore è stato utilizzato nella costruzione del robot Opportunity

Per il funzionamento del motoriduttore si è utilizzato un modulo motore Micro Dual Serial Motor Controller che è una piccola schedina in cui è presente un doppio ponte H formato dall’integrato LB 1836M e un PIC12F629 per la gestione del ponte e per la comunicazione seriale con la scheda di controllo. Questo controller consente di pilotare due motori con 127 passi di velocità in due direzioni tramite semplici comandi che sono impartiti dal processore per mezzo dell’utilizzo di due porte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.